25 Settembre 2021
No menu items!
HomeDa non perdereLeone di vetro, a Campo San Martino il film-verità sull'annessione del Veneto

Leone di vetro, a Campo San Martino il film-verità sull’annessione del Veneto

Imperdibile appuntamento con la storia veneta a Campo San Martino (PD), nella serata di venerdì 30 luglio 2021, con il filmIl Leone di Vetro” di Salvatore Chiosi, un grande film, un film-verità che al debutto ha riscosso grande interesse e successo di pubblico e nonostante questo è stato rapidamente accantonato, e messo all’indice alla critica (tanto che è oggi quasi introvabile) perché ha raccontato la verità sull’invasione sabauda e sulla truffa del referendum di annessione della Venezia al Regno d’Italia.

Appuntamento a Villa Breda ore 20

L’appuntamento è alle 20 al parco di Villa Breda (Campo San Martino, via Forese 57), entrata libera. La proiezione del film inizierà alle 21 e sarà preceduta dagli interventi di ospiti quali l’Associazione Storica 16° Reggimento Treviso, l’attrice Giustina Renier, il presidente di Raixe Venete Alberto Montagner e lo storico Davide Lovat.

L’evento è stato organizzato da Michele Favero, segretario di Indipendenza Veneta, e da Tere Alte di San Marco. Saranno presenti stand con libri di Ettore Beggiato, Alessio Morosin e gadget veneti.

Leone di Vetro. Locandina dell’evento di proiezione del film a Campo San Martino, luglio 2021

 

Il Leone di Vetro, film storico sull’annessione del Veneto

Il Leone di Vetro (The Venice Lion è il titolo del film nella versione inglese) è un appassionante film storico uscito nel 2014, diretto da Salvatore Chiosi, un regista napoletano.

LEGGI ANCHE Serprino Doc etichetta speciale per ricordare la vittoria veneta a Lissa contro l’Italia

E’ stato realizzato con pochi mezzi (lodevole il contributo dalla Regione Veneto), e immediatamente accolto con scetticismo dalla critica nazionale, proprio perché a fare da sfondo alla trama è il 1866 in Veneto, l’anno del plebiscito truffa e dell’annessione del Veneto all’Italia, data d’inizio della diaspora veneta, dell’emigrazione di massa dovuta alla povertà e alla fame che hanno fatto seguito all’annessione della Venezia all’Italia.

Smascherare la propaganda sabauda

La vicenda storica dell’invasione sabauda e del plebiscito del 22 ottobre che doveva giustificarla è raccontata nel film con crudezza e verità, fin dalle devastazioni napoleoniche che misero fine alle millenarie istituzioni della Serenissima.

Un film-verità che ha smascherato le menzogne diffuse dalla propaganda sabauda e rimaste vive ancor oggi grazie ai programmi scolastici italiani. E che proprio per questo è stato boicottato nonostante il grande interesse e successo di pubblico riscosso al suo debutto. L’occasione di vederlo, e di farlo vedere ai figli, tanto più con la presenza di ospiti conoscitori della storia veneta, è davvero preziosa.

 

 

 

- Advertisment -

I PIU' POPOLARI