27 Maggio 2024
No menu items!
HomeMondo VenetoScopri lo Statuto del Veneto, concorso rivolto a studenti delle superiori

Scopri lo Statuto del Veneto, concorso rivolto a studenti delle superiori

Il Consiglio regionale del Veneto e l’Associazione dei consiglieri regionali del Veneto indicono un nuovo concorso rivolto alle classi quarte e quinte delle scuole secondarie superiori del Veneto dedicato allo Statuto del Veneto.

La Magna Charta della Regione Veneto

Il bando invita studenti e docenti ad approfondire la conoscenza e la valutazione critica della ‘magna charta’ della Regione Veneto, ad approfondirne contenuti, evoluzione e attuazione pratica, e a mettere a fuoco storia e attualità di uno o più dei suoi 65 articoli.

Ciambetti: lo Statuto è fondamentale

“Lo Statuto del Veneto non è un mero adempimento formale, ma definisce cos’è la Regione e il suo ruolo, i valori fondamentali a cui deve ispirarsi, le regole della partecipazione. È la carta fondamentale, insieme alla Costituzione da cui discende, a cui si ispira il nostro lavoro legislativo e il nostro operato amministrativo”, premette il presidente del Consiglio regionale Roberto Ciambetti.

Bottin: promuovere la Regione tra i giovani

“L’associazione dei consiglieri regionali, che rappresenta i componenti di ieri e di oggi dell’assemblea legislativa del Veneto – spiega Aldo Bottin, presidente dell’associazione – ha tra le proprie finalità anche la promozione della conoscenza della Regione tra le giovani generazioni. Dopo i premi di laurea assegnati alle migliori tesi discusse in Veneto sull’istituzione Regione, la sua storia e le sue politiche, quest’anno intendiamo invitare le scuole secondarie superiori, i docenti e gli studenti ad approfondire la conoscenza della carta statutaria del Veneto, anche in relazione alla Costituzione italiana, nell’ambito dei percorsi di educazione civica e di acquisizione delle competenze storiche. Crediamo che le nuove generazioni possano trarre utili spunti di riflessione e di crescita dalla conoscenza del ‘lavoro costituente’ che si è svolto in Veneto per scrivere il primo statuto del 1971, che ha dato vita e operatività all’istituzione Regione, e poi quello vigente del 2012”.

Partecipare al bando: il montepremi

Le classi, gruppi di studenti o anche singoli allievi possono partecipare al bando con ricerche ed elaborati in forma scritta, grafico-pittorica o multimediale, comunicando la propria adesione all’Associazione dei consiglieri regionali del Veneto, Calle Larga XXII Marzo, San Marco 2233, Venezia.

Il montepremi ammonta a 5 mila euro: il primo premio sarà di 2.500 euro, al secondo e terzo classificato andranno rispettivamente 1.500 e 1.000 euro. I migliori lavori, selezionati dalla giuria presieduta dal presidente dell’Associazione consiglieri, saranno premiati con una cerimonia pubblica, in Consiglio a Palazzo Ferro-Fini.

Venezia – Palazzo Ferro-Fini sede del Consiglio Regionale del Veneto

- Advertisment -

I PIU' POPOLARI