3 Marzo 2024
No menu items!
HomeMondo VenetoLa scomparsa del professor Sergio Bonato "anima" del mondo cimbro

La scomparsa del professor Sergio Bonato “anima” del mondo cimbro

La notte del 31 dicembre 2023 è mancato il professor Sergio Bonato, “padre” dell’Istituto di Cultura Cimbra di Roana (Vi) , esponente di spicco del mondo culturale cimbro che aveva contribuito in maniera determinante a far conoscere in tutta Europa.

Nato a Roana 81 anni fa, è stato preside, sindaco, presidente della Comunità Montana e presidente della Cassa rurale ed artigiana di Roana e si è sempre distinti per autorevolezza e rigore morale.

Per la cultura cimbra

Ma è stato soprattutto il fondatore e il presidente dell’Istituto di Cultura Cimbra con il quale ha organizzato diversi, prestigiosi convegni a livello europeo, oltre che curare la stampa di volumi di approfondimento delle varie tematiche legate alla cultura cimbra.

Ed è stato proprio durante uno di questi convegni, oltre una quarantina di anni fa, che ho conosciuto Sergio Bonato: si parlava di “Isole linguistiche di origine germanica nell’isola settentrionale” ed era in giugno 1981.

La legge veneta per le minoranze etniche e linguistiche

Ricordo la stretta collaborazione anche a livello istituzionale che sfociò nella legge n. 73 del 1994″Promozione delle minoranze etniche e linguistiche del Veneto” che portai avanti come assessore regionale e poi i tanti incontri nella sede dello splendido Museo della Tradizione Cimbra sempre a Roana, un’altra creatura del prof. Bonato.

Mancherà al mondo cimbro,  a tutto l’Altopiano dei Sette Comuni e a tutto il Veneto questo uomo così profondo, autentico, equilibrato, rispettoso e rispettato da tutti.

Ettore Beggiato

 

Convegno del 26-28 maggio 1995 ad Asiago “Minoranze linguistiche germaniche”, da sinistra

Sergio Bonato, Mario Rigoni Stern, il sindaco di Asiago Francesco Frattolin, Ettore Beggiato, Domenico Morelli presidente del Confemili.

- Advertisment -

I PIU' POPOLARI