20 Luglio 2024
No menu items!
HomeOggiNelTempo6 aprile 1797: la fedeltà adriese alla Veneta Repubblica

6 aprile 1797: la fedeltà adriese alla Veneta Repubblica

Adria, 6 aprile 1797.

Scrive il F. G. Bocchi nei suoi diari riguardanti gli ultimi giorni del Governo Veneto in Polesine: “In questa mattina in Venezia colla Colleganza del Nob. S.r. Lucantonio Grotto, nell’Ecc.mo Pien Collegio, io Francesco Girolamo Bocchi come Governator Deputato ho pronuntiato un’Orazione a nome della città di Adria,  e abbiamo giurato sull’Evangelo d’esser Fedeli al Serenissimo nostro Prencipe.
Lo stesso Prencipe ci rispose molto compitamente e con molta Bontà e Clemenza.”

LEGGI ANCHE Marzo 1848, Adria in festa per la rinascita della Veneta Repubbica

I Nobili Deputati Adriesi oltre al giuramento di fedeltà alla Repubblica portarono in dono al Serenissimo Doge un offerta di 1000 ducati raccolta spontaneamente dalla comunità Adriese in segno di Amore e Fedeltà alla beneamata Veneta Repubblica.

Tratto da:”Annali Guarnieri-Bocchi” di G. Pastega

 

- Advertisment -

I PIU' POPOLARI