3 Febbraio 2023
No menu items!
HomeMondo Veneto16 gennaio 1980, nasce a Padova la £iga Veneta: un grazie da...

16 gennaio 1980, nasce a Padova la £iga Veneta: un grazie da tutti noi

Il 16 gennaio 1980 nasceva a Padova nello studio del Notaio Giovanni Battista Todeschini la £iga Veneta.

Ecco i nomi dei fondatori come risulta nell’atto notarile:

L’atto notarile di costituzione della £iga Veneta

Gardin Michele, Ghizzo Luigi, Da Pian Bruno, Caloi Patrizio, Bergami Paolo, Faggion Giuseppe, Marin Marilena, Alba Agostino, Faggion Gianico, Basaldella Rino, Costenaro Valerio, Fabbris Luigi, Marson Guido, Tramarin Achille,

che convengono

  1. E’ costituita tra i comparenti una associazione partitica, denominata “£iga Veneta” che si rifà ai principi del federalismo integrale, ed ha come finalità di garantire la coscienza e la difesa del carattere etnico e linguistico della nazione veneta; di servirne gli interessi culturali, politici, sociali ed economici, di favorire la cooperazione tra le comunità etniche.

Quattro sono i vicentini: Valerio Costenaro di Marostica, i fratelli Faggion, Giuseppe e Gianico di Quinto, e Agostino Alba, scomparso nel 2013, con il quale nel 1985 siamo stati i primi consiglieri comunali a Vicenza; tre sono della provincia di Padova, Achille Tramarin, Paolo Bergami e Michele Gardin, Patrizio Caloi è della provincia di Verona, Bruno Da Pian  e Rino Basaldella sono veneziani, quattro sono i fondatori in rappresentanza della provincia di Treviso: Luigi Ghizzo, Marilena Marin, Guido Marson  e Luigi Jijio Fabris.

E’ interessante sottolineare come nel simbolo allegato all’atto costitutivo non compare il nome “£iga Veneta” che sarà utilizzato poi nelle competizioni elettorali.

LEGGI ANCHE AUTONOMAI di Andrea Meneghini: dalla nascita della Liga al referendum di autonomia

Poche settimane prima, il 9 dicembre 1979, c’era stato al  “Gran Café Municipal” di Recoaro il primo congresso del movimento nato “par el autogoerno e la autodeterminathion de la nathion  veneta”.

Ai quattordici soci fondatori e a tutti coloro che parteciparono alla fase pionieristica del movimento va il ricordo e la gratitudine della redazione di Serenissima.news

Ettore Beggiato

 

- Advertisment -

I PIU' POPOLARI