2 Febbraio 2023
No menu items!
HomeIstriaDalmaziaLa Croazia entra in area Schengen e l'Istria ritorna unita

La Croazia entra in area Schengen e l’Istria ritorna unita

Dal primo gennaio 2023 la Croazia entra nell’area Schengen e adotta l’euro come moneta: un momento storico che abbatte l’innaturale confine sul fiume Dragogna che divideva da un decennio l’Istria slovena e quella croata.

L’Istria ritorna unita: viene abbattuta una barriera odiosa e antistorica da sempre vissuta coma una profonda ferita da tutti gli istriani e da chi ama l’Istria.

Un confine che rappresentava un ostacolo per tutti quegli istriani e quei dalmati che continuano a guardare a Venezia come alla loro capitale culturale e che riavvicina ancor più popoli uniti per secoli dalla bandiera di San Marco, dalla stessa lingua, da vincoli di parentela e amicizia.

LEGGI ANCHE Buje e la lingua istroveneta a scuola: “No se cori per la clase”

Un ulteriore passo in avanti per quella Europa dei popoli nella quale si può rappresentare una esperienza straordinaria, un vero laboratorio di convivenza pacifica fra più etnie, fra più popoli, fra culture diverse, per quella Europa dei popoli che proprio “de quà e de là da l’Adriatico” ha avuto una significativa, importante, lungimirante esperienza nella comunità di lavoro “Alpe Adria”.

Ettore Beggiato

- Advertisment -

I PIU' POPOLARI